banner

Dott.ssa Beccaria

Fisioterapia per il Pavimento Pelvico - Riceve su appuntamento a Marene.
Iscritta al n. 164 dell'albo della professione sanitaria di Fisioterapista, presso l'Ordine TSRM PSTRP di Cuneo.

Con l’obiettivo di:
• porre l’attenzione su problemi assai diffusi ma ancora considerati tabù,
• fornire alle donne che soffrono di sintomi da disfunzione del pavimento pelvico come, perdite di urina, feci, gas intestinali, prolasso degli organi pelvici e dolore pelvico acuto e cronico, un percorso fisioterapico/riabilitativo dedicato,
• favorire il superamento dei sintomi e il raggiungimento di una migliore qualità di vita,
• incoraggiare la collaborazione e lo scambio d’informazioni tra professionisti,
nasce nel 2014 “FisioPelvi” per:
• occuparsi di un’area specifica con una visione globale della persona,
• offrire una preparazione scientifica indirizzata alle disfunzioni che colpiscono il pavimento pelvico e alle modalità di trattamento per contrastarle,
• informare ed educare le donne a riconoscere e a prendersi cura del proprio pavimento pelvico in tutte le fasi della loro vita,
• tutelare il pavimento pelvico nelle situazioni potenzialmente a rischio (ovvero nel pre/post parto, nella menopausa, nell’attività sportiva ad alto impatto e prima e/o dopo un intervento di chirurgia pelvica).

Le condizioni che possono beneficiare di un programma di “Fisioterapia per il Pavimento Pelvico” sono:
• perdite di urina,
• urgenza di urinare,
• perdita incontrollata di feci e gas intestinali,
• prolasso degli organi pelvici,
• tensione o dolore pelvico,
• prevenzione e terapia degli esiti da parto,
• prima e/o dopo un intervento di chirurgia pelvica.


 Leggi il PDF "La Salute del Pavimento Pelvico nella Donna"

Chi sono

Mi chiamo Nadia Beccaria, ho studiato Fisioterapia presso l’Università del Piemonte Orientale “Amedeo Avogadro” di Novara, sede didattica di Fossano, durante la quale ho sviluppato l’interesse e l’entusiasmo per una branca specifica della Medicina, la “Riabilitazione del Pavimento Pelvico”. Conseguita la laurea, ho iniziato a dedicarmi in via esclusiva a questo interessante campo.
Frequentando la “Scuola Nazionale dei Professionisti Sanitari della Continenza e del Pavimento Pelvico”, istituita dalla Fincopp (Federazione Italiana Incontinenti e Disfunzioni del Pavimento Pelvico), ho sviluppato le conoscenze e le competenze per affrontare le disfunzioni del pavimento pelvico, mediante una metodologia di lavoro basata sull’evidenza scientifica e sulla pratica clinica, con un occhio particolare per la presa in carico della persona nella sua unicità, complessità e globalità.

Pubblicazioni:
“Pelvic floor muscle training negative pressure abdominal exercise and pelvic organ prolapse symptoms: a randomized clinical trial” - Neurourolo Urodyn 2011, Giraudo D, Beccaria N, Lamberti G.
Opuscolo informativo “La Salute del Pavimento Pelvico nella Donna – Un Approccio Scientifico al Pavimento Pelvico”, realizzato con il contributo della Dott.ssa Arianna Bortolami, Fisioterapista – Consulente in Sessuologia, di Padova.

Iscritta al Registro Nazionale dei Professionisti Sanitari della Continenza e del Pavimento Pelvico. N° di Certificato CPP0002

Pavimento Pelvico

Anatomia - Disfunzioni

Il pavimento pelvico è una struttura formata, sia negli uomini sia nelle donne, da diversi strati di muscoli e altri tessuti. In pratica questa struttura di identifica nel muscolo elevatore dell'ano, che si inserisce anteriormente al pube, lateralmente alle ossa del bacino e posteriormente al sacro e al coccige, chiudendo in basso il bacino. Centralmente è attraversato dall'uretra (via urinaria), dalla vagina (canale del parto) e dal retto (tratto che conduce all'orifizio anale).
I muscoli del pavimento pelvico svolgono un ruolo importante nel controllo della vescica e dell'intestino, favorendo la  ...    continua...

Fisioterapia

In cosa consiste la Fisioterapia per la Continenza e il Pavimento Pelvico

La fisioterapia per la continenza e il pavimento pelvico è una branca della medicina volta a individuare e trattare le alterazioni, modificabili o compensabili, che possono coinvolgere non solo il pavimento pelvico, ma anche gli organi pelvici e la postura.
Dall'iniziale intuizione in materia, di alcuni storici Autori (di cui il più famoso fu Kegel), se né fatta di strada arrivando, grazie all'evoluzione delle conoscenze, ad una fisioterapia più attenta ai rapporti esistenti tra i muscoli del pavimento pelvico, i muscoli del bacino , addome e schiena, gli schemi posturali e di movimento individuali e le pressioni che si generano all'interno  ...    continua...

Implicazioni ostetriche del dolore sessuale femminile

Il punto di vista del fisioterapista

Il dolore sessuale in relazione ad implicazioni ostetriche costituisce interesse e competenza del fisioterapista poiché è un sintomo che può essere correlato a disfunzione muscolare ed alle disabilità ad essa conseguente. Tale disfunzione riguarda principalmente il complesso muscolare del pavimento pelvico, e secondariamente, l'intero cingolo pelvico.

Risultano inoltre rilevanti eventuali comorbilità (coesistenza di più patologie diverse) associate alla disfunzione muscolare del pavimento pelvico, come sintomi urologici e colo-procotologici. Nel primo caso possono essere presenti sintomi da svuotamento vescicale, come la necessità di dover aspettare qualche istante  ...    continua...

Secchezza vaginale

come prevenirla e curarla in menopausa

La secchezza vaginale è un disturbo frequentissimo dopo la menopausa, a causa della scomparsa degli estrogeni. Ne soffre il 47% delle donne già dopo soli tre anni dopo l'ultimo ciclo. La percentuale continua a salire, se il problema non viene curato. Una ricerca su oltre 3000 donne inglesi parla del 63%. A 10 anni dalla menopausa, la maggioranza delle donne soffre di secchezza vaginale (...)

Purtroppo, il problema della secchezza vaginale è poco conosciuto, poco diagnosticato e poco trattato. Così provoca molti problemi fisici e psicologici che potrebbero essere facilmente risolti con le giuste cure. Le tragedie della camera dal letto, come le chiamava Lev Tolstoj, il grande scrittore  ...    continua...

Contatti

Ricevo su appuntamento a Marene, presso il Centro Medico Marenese.

E puoi contattarmi tramite questo Form



Compilando questa form autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del D.lgs. n. 196 del 30 giugno 2003 (e Art. 13 Regolamento UE 2016/679 – GDPR) sulla tutela dei dati personali, per la fornitura dei servizi, per l'invio di materiale informativo e pubblicitario e di comunicazioni commerciali interattive.
Accetto Non accetto

Indirizzo

Marene
Piazza Carignano 11, 12030 Marene CN

Telefono:

Centro Medico Marenese
0172-742710